Cosa succede a Lecce


L’Udu Lecce (Unione degli universitari) sul piede di guerra, al grido di: “Più risorse per i servizi agli studenti”. L’associazione degli studenti si sta attivando per un sit-in di protesta che si terrà mercoledì 14 dicembre, alle 11,30, presso Studium 2000, il nuovo plesso dove ha sede la biblioteca interfacoltà, nei pressi del cimitero. “Stiamo organizzando un sit-in di protesta contro il bilancio di previsione 2008 che non prevede nessuna risorsa finanziaria aggiuntiva per tutti quei servizi tagliati nel corso degli ultimi anni”, annunciano gli stessi studenti.

Tante le questioni nel mirino: “L’apertura delle biblioteche, che in alcuni casi è ridotta a due giorni, il servizio portineria e quindi l'apertura dei plessi (ormai tutti i plessi sono chiusi il sabato), riscaldamenti ridotti al minimo, servizio di pulizie (in alcuni plessi quasi assente), servizio di vigilanza (eliminato ovunque a scapito della nostra sicurezza). Si parla di aumento delle tasse - conclude l’Udu Lecce -, ma i servizi diminuiscono, anzi sono già stati tagliati da tempo e non vengono più ripristinati”.

www.udulecce.it

1 commento:

silvio ha detto...

Forza compagne e compagni!
Siamo con voi!
In bocca al lupo!
silvio