Studente Pendolare

Voglio porre l'attenzione su un problema che purtroppo viene preso sempre meno in considerazione da associazioni studentesche e indacali, ma che la collaborazione con federconsumatori e la concertazione con le ardsu regionali e nazionale potrebbe alleviare se non risolvere: i pendolari, studenti e lavoratori.
Il 22% degl'italiani è pendolare e studia o lavora ogni giorno a chilometri di distanza da casa e non ostante ciò il servizio offerto da trenitalia in rapporto al prezzo è vergognoso.
Gli studenti in particolare subiscono ancor più questa situazione poichè già pagano miliaia di tasse per l'università che spesso lascia a desiderare e poi devon pagare altri soldi per dei treni che arrivano in ritardo..se arrivano!
Quindi penso sia opportuno lanciare al più presto una mobilitazione che porti ad una convenzione nazionale che abbassi significativamente il costo degli abbonamenti e spinga il governo a rimediare la vergognosa inefficienza dei trasporti italiani!
Saluti
Davide dvd1918@gmail.com

1 commento:

Go. Eu. ha detto...

sono completamente d'accordo...
E' una vergogna, il rapporto qualità/prezzo ormai è un sogno estivo, le spese sono intollerabili per uno studente...